Select Page

Smantellata la “banda del buco” a Napoli, era composta da 12 uomini

Smantellata la “banda del buco” a Napoli, era composta da 12 uomini

Smantellata nella notte la «banda del buco» composta da 12 uomini.

Smantellata la banca del buco. I componenti sono stati arrestati a Napoli dai carabinieri della compagnia Centro: nove persone sono finite in carcere mentre altre tre ai domiciliari.

Grazie alle indagini della procura di Napoli il Gip ha emesso un’ordinanza di custodia cautelare per associazione a delinquere, detenzione e porto illegali di armi, rapina, furto aggravato e ricettazione, reati di cui i soggetti rispondono a vario titolo.

Tra gli arrestati figurano anche due persone che fornivano la loro particolare “consulenza” alla banda: un dipendente del servizio fognature del Comune di Napoli e una guardia giurata.

Grazie alle loro conoscenze guidavano la banda nel sottosuolo del capoluogo campano verso gli obiettivi designati

Il gruppo rapinava banche e gioiellerie. Le indagini sono partite da una tentata rapina alla gioielleria Bulgari in via dei Mille a gennaio dello scorso anno. Al termine delle indagini sono sei le rapine a loro attribuite.

Si muovevano studiano bene il colpo, analizzando le gioiellerie e le banche da colpire. Nove arrestati sono finiti in carcere, 3 ai domiciliari. Tre erano stati già arrestati in flagranza durante l’indagine.

Sequestrati trapani, un martello pneumatico, lampade da minatore, divise di istituti di vigilanza privata e delle Poste italiane.

 

LEGGI ANCHE CONTROLLI STRAORDINARI DEI CARABINIERI A NAPOLI: OLTRE 10MILA PERSONE CONTROLLATE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.