Select Page

Maestri di Strada: bando di selezione per l’assegnazione di n. 50 borse di studio per educatori

Maestri di Strada: bando di selezione per l’assegnazione di n. 50 borse di studio per educatori

Maestri di Strada: bando di selezione per l’assegnazione di n. 50 borse di studio per educatori

Maestri di strada, arriva il bando per 50 borse di studio per educatori. Una grande opportunità per tutti gli Educatori d’ Italia. Grazie alla Fondazione Prosolidar è stato possibile indire un Bando per n°50 educatori, che possono partecipare gratuitamente in qualità di uditori al Primo Congresso Mondiale della Trasformazione Educativa che si terrà a Napoli tra il 29 e 31 ottobre 2018.
La domanda di partecipazione alla selezione dovrà essere inviata entro e non oltre le ore 12 del 1 ottobre 2018.
L’associazione maestri di strada rende noto: con riferimento al finanziamento erogato dalla Fondazione Prosolidar pari a 10.000,00 euro per un totale di n. 50 borse di studio per la formazione di educatori che parteciperanno gratuitamente come uditori al Congresso Mondiale della Trasformazione Educativa, per un totale di n. 32 ore di formazione, indice una selezione per l’assegnazione delle borse che saranno attribuite a 25 educatori provenienti dal Centro-Nord Italia e n. 25 dal Centro-Sud (isole comprese).

Chi può partecipare alla selezione?

Possono partecipare alla selezione, senza limiti di cittadinanza e di età, tutti coloro che abbiano:  almeno due anni di esperienza in un progetto socio- educativo; – un percorso di studi congruente (laurea in un settore socio-psico-pedagogico.
Ciascun aspirante borsista dovrà presentare in fase di candidatura: una lettera di presentazione da parte dell’ente del Terzo Settore o pubblico presso il quale svolge la sua attività oppure dall’ente in cui ha operato per almeno due anni nel caso sia attualmente disoccupato o svolga altro lavoro; una autocertificazione che attesti il proprio titolo di studio e la sede geografica delle attività in corso; una lettera di massimo 30 righe in cui siano evidenziate le motivazioni a partecipare al congresso in relazione al senso delle esperienze pregresse e dei progetti futuri.
La selezione avviene per esperienze maturate e titoli ed eventuale colloquio, anche a distanza qualora la commissione reputi necessario un approfondimento.

Come presentare la domanda di partecipazione?

La domanda di partecipazione alla selezione redatta, possibilmente in una copia PDF firmata, dovrà essere inviata via mail all’indirizzo comunicazione@maestridistrada.it indicando come oggetto: “selezione borse di studio Educatori per partecipare al Primo Congresso Mondiale della Trasformazione Educativa”, entro e non oltre le ore 12 del 5 ottobre 2018.
La Commissione giudicatrice sarà cosi composta: – Cesare Moreno (presidente dell’associazione Maestri di Strada e membro del Comitato Scientifico); – Ilaria Iorio (Ricercatrice dell’Università Federico II, psicologa per l’associazione Maestri di Strada e membro del Comitato Scientifico); – Alessia Petrilli (staff organizzativo del Congresso). e valuterà i titoli presentati dal candidato e la lettera di motivazione.
La Commissione si riserva di effettuare un colloquio telefonico per confermare le motivazioni espresse dalla lettera di motivazione alla partecipazione e disporrà quindi di n. 10 punti, da ripartire nel seguente modo: – 3 punti per ogni biennio di esperienza in progetti socioeducativi; – 2 punto ad ogni titolo di studio congruente con quelli richiesti (laurea triennale, magistrale, master, cc);
I candidati sono altresì invitati a indicare l’asse congressuale preferito. ART. 6 La Commissione formulerà due graduatorie, una per le regioni del centro-nord (dal Lazio in su) e una per le regioni del Sud ed isole, indicando gli idonei in ordine di merito. Il giudizio di merito della Commissione è insindacabile.
A chi verrà assegnata la borsa di studio?
La borsa di studio verrà assegnata a 25 candidati per ciascuna delle due graduatorie (Centro-Nord e Sud) collocati nei primi venticinque posti. La borsa di studio che per la rinuncia del vincitore resta disponibile sarà assegnata al 26° idoneo e così via secondo l’ordine della graduatoria di merito.
Nel termine di 10 gg. dalla data di invio della mail nella quale si darà notizia del conferimento della borsa, l’assegnatario dovrà far pervenire a Maestri di Strada, pena la decadenza, dichiarazione di accettazione secondo lo schema di seguito esposto, della borsa medesima alle condizioni stabilite nel bando. Per saperne di più puoi cliccare sul portale Maestri di Strada

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.